Prossimamente nelle sale cinematografiche,Benvenuti al nord

Siani e Bisio si spostano al nord

0
186

bisio_siani

Ecco benvenuti al nord diretto sempre dal regista napoletano “Luca Miniero”,il continuo del fortunato Benvenuti al sud,il regista conferma il cast del primo episodio aggiungengovi alcune interessanti new entry. Tra queste new entry possiamo trovare Paolo Rossi, nel ruolo di un imprenditore che non ha scrupoli.Il sequel secondo Miniero – era quasi “obbligatorio”, se non altro perché serviva a “completare il tema, mostrando l’altra faccia del dualismo nazionale”.Le riprese coinvolgono ancora Castellabate la location del primo Benvenuti al sud, Milano e un piccolo paese del Nord Italia.Sono passati circa due anni.

Ecco la trama del nuovo film Benvenuti al nord,I nostri amici, Alberto e Mattia interpretati da Bisio e Sinai, sono in crisi con le rispettive mogli. Silvia interpretata da Angela Finocchiaro detesta Milano a causa delle polveri sottili e dell’ozono troposferico e accusa Alberto interpretato da Claudio Bisio di pensare solo al lavoro e poco a lei.Così pensa bene che per risvegliare l’amore ci vorrebbe un po di romanticismo,e quindi prende una seconda casa in montagna dove trascorrere romantici weekend.

 

Peccato che Alberto interpretato da Claudio Bisio abbia accettato di guidare un progetto pilota delle Poste che lo impegnerà per un anno, sabati compresi. Intanto Mattia interpretato da Alessandro Siani, il solito irresponsabile, vive con la moglie Maria interpretata da Valentina Lodovini e il figlio Edinson a casa della madre, lavora poco e proprio non riesce a pronunciare la parola “mutuo”.Date queste vicende Maria decide di lasciarlo, costringendolo a fare mille sceneggiate per riconquistarla. Fallito ogni tentativo, Mattia suo malgrado finirà a lavorare a Milano, incastrato dall’ingenuità dei suoi amici che lo affidano alle cure di Alberto. L’impatto del napoletano con la città sarà terribile: partito con un giubbotto fendinebbia il povero Mattia finirà col rovinare la sua vita e quella dell’amico Alberto. Ma, piano piano, i pregiudizi inizieranno a sciogliersi come nel primo film che sicuramente è stato uno dei più divertenti del 2011.

 

Views All Time
Views All Time
185
Views Today
Views Today
1

Commenta l

COMMENTA