Mozzarelle blu, marca sospetta e nuovo caso a Frosinone

0
90

Mozzarelle blu
Mozzarelle blu

Torna l’allarme mozzarelle blu: ieri nuovo caso a Frosinone, ma altri possibili in tutta Italia. Una marca desta il sospetto dei Nas? Torna la paura, dopo lo scorso anno, per il caso delle mozzarelle dallo strano colore blu vendute in supermarket e piccoli negozi di alimentari. Nel giugno del 2010 furono sequestrate centinaia e centinaia di tonnellate di prodotto non conforme, evitando rischi ben più gravi per i consumatori. Allora le mozzarelle blu arrivarono in Slovenia e Italia, per essere destinate anche al mercato francese, inglese e tedesco. Ma dopo due anni l’allarme rischia di tornare, con tutte le conseguenze del caso.

Ma veniamo ai fatti. Alcune mozzarelle blu sono “riapparse” ieri a Frosinone. Un’insegnante le ha comprate in un supermarket del centro di provincia laziale. A casa la brutta scoperta. La donna ha avvisato prontamente le autorità e già da ieri i Nas sono al lavoro nell’attività commerciale. L’obiettivo è avere maggiori informazioni sulla marca di queste mozzarelle e sulla loro provenienza. Si cerca di evitare, infatti, che siano presenti in commercio prodotti della stessa marca con identica provenienza (e periodo di lavorazione).

Non si sa, inoltre, se le mozzarelle blu provengono, come nel 2010, dalla stessa Germania. I Nas sono al lavoro a Frosinone ma è possibile che altri casi, nei prossimi giorni, si andranno a verificare, magari su prodotti della stessa marca. Sull’indagine, comunque, vige il più assoluto riserbo. Non è il caso di farsi prendere dal panico. In fondo in fondo basta semplicemente controllare sempre il prodotto prima di utilizzarlo.

Views All Time
Views All Time
90
Views Today
Views Today
1

Commenta l

SHARE
isacco
Federico è un giornalista pubblicizza esperto di web e di temi di attualità

COMMENTA