Film in uscita nelle sale: Shame

Un film che tratta i problemi di fratello e sorella, alle prese con strane dipendenze.

0
49

Film-Shame-locandina

Nuovo film pronto per l’uscita. Manca ormai poco tempo all’uscita di Shame, che sarà nelle sale dei cinema venerdì 13 gennaio. Il film racconta la storia di Brandon, che ha un problema di dipendenza dal sesso che gli vieta di condurre una relazione sentimentale sana, imprigionandolo in una spirale di altre dipendenze. All’apparenza nulla si capisce della personalità di Brandon, che ha un appartamento elegante, un buon lavoro ed è un uomo affascinante che non ha nessuna difficoltà nel piacere alle donne.
Dentro di lui però, ci sono pulsioni che lo fanno vivere male. Ma alla sorella Sissy, va ancora peggio. La ragazza, bella, sexy ma giovane e fragile, passa da una dipendenza affettiva ad un’altra, e col passare del tempo è sempre meno capace di badare a se stessa e di controllarsi. Dopo il grandissimo successo con il film “Hunger”, che però non è mai stato distribuito in Italia, Steve McQueen fa tornare con se Michael Fassbender per interpretare il protagonista di “Shame”.
Apre il film la nudità interiore di Fassbender, e mano a mano che i minuti passno, comincia l’interpretazione dell’angoscia e inevitabilmente arrivano le lacrime e le contorsioni del personaggio.  C’è da dire che questo film sarà sicuramente men straordinario di Hunger, ma conferma le grandissime capacità di McQueen nel scegliere le inquadrature, il suo grande lavoro sul sonore, e l’accostamento tra bellezza e brutalità. Grandissima interpretazione sarà quella di Carey Mulligan, che con la sua bravura nel personaggio di Sissy, darà grande contributo al film.

Views All Time
Views All Time
49
Views Today
Views Today
1

Commenta l

COMMENTA